Squadra PRO

Colombia impuso la prohibición de vuelos hasta el 31 de agosto, ¿no puede Bernal ir al Tour de Francia?

Egan Benal, Nairo Quintana, Rigueto Ulan e altri piloti colombiani hanno avuto recentemente mal di testa. Dopo lo scoppio della nuova epidemia di corona, la Colombia ha imposto un divieto di volo internazionale e tutti i voli internazionali di passeggeri sono stati messi a terra fino al 31 agosto. Ciò significa anche che questi grandi piloti devono ottenere un permesso speciale dal governo per partecipare al Tour de France.

Il Tour de France 2020 inizierà a Nizza il 29 agosto e altri eventi del World Tour inizieranno uno dopo l’altro il 1 agosto. Giuseppe Acquadro, un noto agente con molti conducenti colombiani, ha espresso preoccupazione per il divieto di volo, ma ha anche affermato di essere ottimista sul fatto che i conducenti delle divise da maglie ciclismo INEOS otterranno un permesso speciale per viaggiare in Europa Forse, i conducenti colombiani possono prendere un jet privato insieme.

È stato riferito che il team Ineos è a conoscenza di questo problema e sta lavorando duramente per garantire che Benal e altri piloti del team possano iniziare dal Sud America per partecipare al Tour de France e ad altre competizioni europee.

salopette ciclismo INEOS

Nel 2019, Benal è diventato il primo pilota colombiano a vincere il Tour de France nella storia ed è diventato l’eroe nazionale del paese. Di recente, ha dichiarato in un’intervista che spera di diventare il comandante del Tour de France di quest’anno. Le sue osservazioni hanno anche scatenato una disputa tra i comandanti della squadra. Dopotutto, gli obiettivi di Gerant Thomas e Chris Froom sono anche Campionato 2020 Tour de France.

salopette ciclismo INEOS

Acquadro è fiducioso nell’ottenere un’autorizzazione speciale. “Il governo colombiano conosce i benefici di Egan, Quintana, Rigo e di altri piloti che partecipano al Tour de France e alle gare europee per aumentare il morale durante la nuova epidemia di corona, quindi penso che il governo darà loro un permesso speciale”, ha dichiarato Acquadro.

“Rihuveto-Ulan ha buoni rapporti con il Presidente e il Ministro dello sport. Credo che possa aiutare a trovare una soluzione. Potrebbe essere necessario testare i conducenti per provare che non portano il virus e viaggiano insieme, ma questo non è un problema.”

Secondo i dati del sito web di Zikoland, 22 piloti colombiani hanno partecipato al World Tour maschile e 111 piloti professionisti iscritti all’UCI. È stato riferito che la maggior parte di queste persone sono attualmente in Colombia, mentre il campione italiano Richard Carapas è attualmente in Ecuador.

Se sei interessato al ciclismo, visita il nostro blog. Sul nostro sito Web, vendiamo salopette ciclismo INEOS, benvenuti a visitare e acquistare abbigliamento per biciclette, nonché tutti i tipi di accessori per il ciclismo!

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *