Colbrelli si è trasferito in Italia per ulteriori esami del cuore

Category: Bahrain Victorious, Squadra PRO 11 0

Sonny Colbrelli è tornato nella sua nativa Italia dopo quasi una settimana trascorsa in un ospedale catalano in seguito al crollo del giorno di apertura della Volta a Catalunya.

Il pilota del Abbigliamento Ciclismo Bahrain Victorious è stato considerato in condizioni sufficientemente stabili per essere trasferito al suo paese d’origine sabato.

Ora sarà sottoposto a ulteriori esami presso una struttura medica italiana per andare a fondo di ciò che ha causato la sua aritmia cardiaca lunedì.

“Sonny Colbrelli è tornato in Italia dopo essere stato trasferito ieri dall’Hospital Universitari de Girona. Date le condizioni cliniche stabili, a Sonny Colbrelli è stato concesso il permesso di recarsi in Italia”, si legge in un comunicato della squadra del Bahrain Victorious domenica.

“L’atleta, che ha avuto un collasso poco dopo aver terminato la fase 1 della Volta a Catalunya, è stato subito soccorso e poi trasportato in ospedale per sottoporsi a esami e indagare sulla causa dell’aritmia cardiaca instabile che ha richiesto la defibrillazione.

“Ulteriori esami saranno effettuati nei prossimi giorni in un centro di eccellenza italiano per la diagnosi e la terapia delle malattie cardiovascolari.

“Fino ad allora, tutti al Abbigliamento Ciclismo Bahrain Victorious augurano a Sonny una pronta guarigione circondati dall’amore della sua famiglia”.

Colbrelli è crollato dopo essersi piazzato secondo nella volata in salita della tappa di apertura della Volta di lunedì. È stato subito assistito da professionisti medici ed è uscito di scena in ambulanza 45 minuti dopo il traguardo.

Bahrain Victorious ha successivamente confermato che Colbrelli aveva sofferto di un’aritmia cardiaca instabile che richiedeva la defibrillazione.

Si diceva che i test iniziali “non mostrassero segni di preoccupazione”, ma gli esami di follow-up sono stati descritti come “inconcludenti” per quanto riguarda la causa alla base dell’incidente.

Related Articles

Add Comment